Come organizzare al meglio il tuo tempo: suggerimenti pratici

Come organizzare al meglio il tuo tempo: suggerimenti pratici

Il tempo è un bene preziosissimo ma sappiamo come gestirlo nel migliore dei modi? In questo articolo ti fornisco dei suggerimenti pratici e d'immediata applicazione. La definizione di tempo ha sempre messo alla prova la mente dell'essere umano: scienza, filosofia e psicologia se ne sono ampiamente occupate, e di volta in volta, siamo passati - semplificando al massimo - dal mero materialismo: il tempo è un'unità di misura al sublime metafisico: il tempo è eterno. Oggi le cose non sono meno chiare: la scienza è giunta a mettere in dubbio l'esistenza stessa del tempo ma dalla teoria della relatività all'equazione di Weeler-DeWitt il dibattito è tutt'altro che concluso.   D'altra parte la capacità di vivere un eterno presente descritta, seppur in modi differenti, dalle varie scuole sapienziali di tutti i tempi e latitudini ha a che fare più con una percezione soggettiva e conseguenza indiretta di uno stato dell'essere che si raggiunge attraverso un lavoro su di sé. Benché sia auspicabile per ciascuno di noi fare esperienza...
Read More
Alimentazione consapevole: cibo ed emozioni

Alimentazione consapevole: cibo ed emozioni

Cibo ed emozioni. Come le emozioni influenzano la scelta del cibo, tre suggerimenti pratici per avere un rapporto felice col cibo e mangiare sano.   In questo articolo ho cercato di fornirti una panoramica sull'alimentazione consapevole affrontando gli aspetti che sono alla base di una sana e felice alimentazione, un'alimentazione consapevole appunto.     Oggi voglio approfondire la strettissima correlazione tra cibo ed emozioni che tanta rilevanza ha nel nostro modo di mangiare. Sempre nell'articolo sopracitato  abbiamo messo in evidenza che uno dei tre criteri (gli altri due sono quello logico e quello culturale) per cui noi mangiamo è quello emotivo, ovvero mangiamo per la soddisfazione di  un bisogno emozionale.   Ma che cosa significa esattamente soddisfare un bisogno emotivo? E soprattutto, la soddisfazione che ci procuriamo assumendo un determinato cibo che conseguenze ha sul nostro sistema integrato corpo/psiche? Facciamo degli esempi pratici per cercare di rispondere. Poniamo il caso che io abbia un piatto preferito e che sia proprio quello che mi preparava la mia nonna quando andavo a trovarla: lei mi...
Read More
Caldo afoso: strategie e soluzioni per stare bene

Caldo afoso: strategie e soluzioni per stare bene

E' estate e fa caldo: come far fronte nel miglior modo possibile alle alte temperature. Alimentazione, atteggiamento mentale ed... un freschissimo regalo. Stagione estiva si sa il caldo arriva. L’articolo di questa settimana doveva trattare di tutt'altro argomento ma poiché Vita Nova ha tra i suoi obiettivi principi quello di fornirti soluzioni pratiche e smart che risultino efficaci e subito applicabili, eccomi qua  come si suol dire a ”stare sul pezzo” per contarti di come far fronte nel miglior modo possibile al caldo che sta attraversando la nostra bella penisola. Partiamo da quello che non si deve ASSOLUTAMENTE fare: NO a lamentarsi! Certo che fa caldo: si suda di più, il trucco cola, gli abiti si appiccicano addosso, si è più predisposti all'irritazione e meno tolleranti verso il resto del mondo e così via: la lista dei piccoli, medi, grandi inconvenienti si potrebbe allungare ma siamo in luglio e DEVE fare caldo. E' nella natura delle cose: siamo noi che dobbiamo adattarci alle stagioni e non viceversa. Quindi SI’...
Read More
Piccoli piaceri della vita: potere ai sensi

Piccoli piaceri della vita: potere ai sensi

Come vivere piccoli piaceri che ci colorano l'esistenza: istanti, momenti nei quali i protagonisti sono i sensi, le sensazioni, le esperienze percettive. Nel tardo pomeriggio di qualche giorno fa mi sono ritagliata un paio d’ore di relax in riva al mare…il tramonto, la brezza leggera, i bambini che giocavano facendo capriole e ruote, due mamme che passeggiavano sulla battigia con i rispettivi neonati trasportati nelle fasce: tutto il contesto predisponeva all'abbandono, alla leggerezza. Camminando in una zona che non era ancora stata calpestata da nessuno ho sentito sotto i piedi un leggero solletico. Lì per lì mi sono stupita ma poi ho ricollegato che  la sera prima c’era stato un bel temporale e quindi le gocce cadendo sulla sabbia avevano lasciato la loro impronta: il risultato era una superficie leggermente rugosa come la texture dei dipinti a tempera ad olio con spatola  e croccante  come quei gelati ricoperti da uno strato finissimo di cioccolato fondente che scrocchia ad ogni morso. La sensazione di...
Read More
12