Coaching – imparare dall’esperienza

Coaching – imparare dall’esperienza

Settembre tempo d'autunno e tempo di iniziare un nuovo anno scolastico. No, non ho intenzione di parlarti di scuola, di dire la mia sulla condizione in cui versa il nostro sistema educativo, Dio me ne guardi bene! No, la scuola mi serve come pretesto per introdurti ad una riflessione che mi auguro possa portarti dei benefici pratici. e  per far ciò partiamo, come è buona abitudine, da una domanda. Al di là della tipologia, della quantità e qualità dell'insegnamento, cosa sta alla base del rapporto docente e discente? Alla base di ogni tipo di relazione in cui viene trasmesso un insegnamento vi è l'esperienza pratica e/o teorica. Cioè a dire che noi esseri umani, ma senza tema di smentita estenderei il concetto anche a tutti i mammiferi e in taluni casi anche ad altre categorie di specie animali, apprendiamo attraverso il modellamento: il copiare ciò che qualcuno ha fatto prima di noi.  In effetti rimanendo nel campo circoscritto che riguarda l'homo sapiens, sappiamo bene...
Read More
Crescita personale – come una frase ti cambia la vita

Crescita personale – come una frase ti cambia la vita

Camminando per le strade delle nostre città (non tutte a dire il vero) può capitare di incappare in un'insolita espressione popolare ovvero le scritte sui muri. Lungi dal giustificare questi imbrattatori (vi è una legge che ne condanna l'atto) devo altresì riconoscere che la consuetudine di scrivere il proprio pensiero: sgrammaticato, politico, ironico, arguto, amoroso e via dicendo, si perde nella note dei tempi. Un esempio per tutti sono i messaggi (in questo caso cartelli) che i romani appendevano al collo di alcune statue sparse per il centro dell'Urbe. La statua più famosa, forse perché è l'unica superstite, è quella di Pasquino detta così - pare - dal nome dell'artigiano che con le sue pasquinate (le scritte satiriche appunto) sbeffeggiava il potere pontificio. L'ho presa un po' alla larga oggi ma questo è il primo articolo del mese (di settembre) e come da tradizione trattasi di un inspirational post   e in effetti il punto dal quale voglio partire è questo:  ovvero una...
Read More
Come organizzare al meglio il tuo tempo: suggerimenti pratici

Come organizzare al meglio il tuo tempo: suggerimenti pratici

  La definizione di tempo ha sempre messo alla prova la mente dell'essere umano: scienza, filosofia e psicologia se ne sono ampiamente occupate, e di volta in volta, siamo passati - semplificando al massimo - dal mero materialismo: il tempo è un'unità di misura al sublime metafisico: il tempo è eterno. Oggi le cose non sono meno chiare: la scienza è giunta a mettere in dubbio l'esistenza stessa del tempo ma dalla teoria della relatività all'equazione di Weeler-DeWitt il dibattito è tutt'altro che concluso.     D'altra parte la capacità di vivere un eterno presente descritta, seppur in modi differenti, dalle varie scuole sapienziali di tutti i tempi e latitudini ha a che fare più con una percezione soggettiva e conseguenza indiretta di uno stato dell'essere che si raggiunge attraverso un lavoro su di sé. Benché sia auspicabile per ciascuno di noi fare esperienza di una vita vissuta nel qui e ora (hic et nunc) ciò non toglie che calati nel mondo della materia, ci confrontiamo con gli...
Read More
Ricordarsi di VIVERE ovvero la gioia al comando

Ricordarsi di VIVERE ovvero la gioia al comando

Dammi una V dammi una I dammi una V dammi una I: VIVI!   E' questo uno dei momenti  - e ce ne sono diversi - che ho amato del film Harold e Maude, commedia americana del 1971 che forse risente dell'atmosfera hippy  ( la colonna sonora di Cat Stevens è bellissima!) ma che è oramai un classico oltreché una fonte d'ispirazione. Potremmo definirlo anche una storia d'iniziazione alla VITA:  Maude una sconclusionata, adorabile, affascinante, tenera ed allo stesso tempo forte donna alla soglia degli ottant'anni incontra un'adolescente - Harold - malinconico ed insoddisfatto (inscena finti suicidi per attirare l'attenzione della madre) che grazie a lei ritrova la gioia di vivere, la voglia di mettersi in gioco. Ma il film è molto altro e mi dà lo spunto per introdurre un concetto che reputo importante in generale ed in particolare se siamo - come in questo caso -  nell'ambito della Crescita Personale. Vivere è la cosa più rara al mondo. La maggior parte della gente...
Read More
Emozioni e donne: sfatiamo alcuni miti

Emozioni e donne: sfatiamo alcuni miti

Quante di voi hanno sentito associare l’essere donna con un'eccessiva emotività? L’uomo è razionale la donna è emotiva: sintesi ineccepibile, ma è davvero così? Partiamo dalla scienza e vediamo cosa ci dice. Il codice genetico tra i due sessi differisce di pochissimo: meno dell’1% ma questo è sufficiente a far registrare differenze significative riscontrabili in ogni cellula. In particolare, la neuroscienza ovvero quella branca che si occupa di studiare il cervello e che tanto fa parlare di sé negli ultimi anni, ha evidenziato alcuni aspetti che possono essere la nostra base di partenza per la riflessione su emozioni e donne. In estrema sintesi ti riporto le differenze anatomico-strutturali che presentano i due cervelli:   Cervello MASCHILE  Cervello FEMMINILE Maggiore di circa il 10% ma con lo stesso numero di neuroni disposti in modo più lineare Neuroni disposti in modo ammassato (vedi foto sopra) A parità di QI (quoziente intellettivo): maggiore materia grigia A parità di QI (quoziente intellettivo): maggiore materia bianca Maggiori connessioni sullo stesso emisfero Maggiori connessioni tra i due emisferi   Le differenze...
Read More
12